martedì 19 settembre 2017

FORMAZIONE ONLINE: OK DEL GARANTE AL RICONOSCIMENTO VIA WEBCAM

Il Garante della Privacy ha consentito l’utilizzo di un software con il quale, durante l’erogazione di corsi di formazione professionale online, è possibile acquisire immagini via webcam per rilevare l’effettiva presenza dei partecipanti alla lezione.


L’applicazione, nata per essere utilizzata per la diretta streaming di corsi di formazione professionale per avvocati, consente di accertare l’effettiva corrispondenza tra l’identità del professionista iscritto al corso e quella della persona connessa, tramite la periodica acquisizione dell’immagine fotografica del volto via webcam.

Tale sistema di controllo può essere utilizzato sia per poter attribuire i crediti formativi ai professionisti che abbiano effettivamente fruito degli eventi di formazione a distanza, sia per evitare possibili situazioni di comportamenti sleali, come la sostituzione di persona.

Secondo quanto dichiarato dalla società, la rilevazione fotografica avverrebbe, ad intervalli casuali, non più di due volte ogni ora di lezione. Gli stessi partecipanti saranno gli autori del “selfie” durante la diretta streaming del corso. Scatteranno la foto tramite un apposito tasto, che comparirà sullo schermo, con la scritta: “Clicca qui per trasmettere l’immagine del tuo volto”.

Al termine della lezione, le immagini acquisite e il “diagramma di connessione” verranno inseriti all’interno di schede personali. Successivamente, si procederà alla verifica dell’identità dei professionisti tramite confronto delle fotografie depositate all’atto dell’iscrizione, e presenti su documenti di identità, con quelle acquisite via webcam.

Le schede personali, corredate delle foto, saranno trasferite, al termine del corso, dal server ad una memoria esterna cifrata e custodita in un armadio chiuso a chiave. A tale documentazione potrà avere accesso solo il personale a ciò specificatamente incaricato (in qualità di responsabile o di incaricato del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice).

Questo sistema potrà sicuramente essere utile per monitorare la partecipazione dei corsi di formazione online, siano essi aziendali o di ordini professionali. Educaform, in attesa di conoscere gli sviluppi di questa tecnologia, organizza corsi di formazione su richiesta per aziende e professionisti.

Nessun commento:

Posta un commento