giovedì 15 giugno 2017

COME SI DIVENTA INTERIOR DESIGNER?

Passione per l'arredamento e la decorazione, una personalità creativa ed aperta alle nuove sfide, ma anche una forte voglia di comunicare al mondo le proprie idee, sono queste le caratteristiche che deve possedere un bravo Interior Designer.



Ben lontano dal limitare il proprio campo d’azione all’arredamento o alla decorazione di interni privati, l’ambito in cui opera oggi l’Interior Designer è ampio e sfaccettato e riguarda tutti quei settori, pubblici e privati, in cui l’assoluta padronanza nel modellare lo spazio deve fondersi con una forte capacità comunicativa ed emozionale, per concretizzarsi in progetti che abbiano personalità, carattere e, soprattutto in ambito commerciale, grande riconoscibilità.

Infatti, una società così fortemente caratterizzata dalla forza trainante dell’immagine, non poteva non coinvolgere profondamente una disciplina come l’Interior Design, per sua natura strettamente implicata con l’estetica, per liberarla dall’elitaria marginalità iniziale e portarla alla ribalta del quotidiano.

Quella dell’Interior Designer è una professione fortemente caratterizzata dall’interdisciplinarità: più che particolari titoli di studio, è necessaria una certa sensibilità alla materia e una buona dose di curiosità verso il mondo, perché questo rappresenta sia la fonte di ispirazione che il fruitore finale a cui il designer si rivolge. Di fronte a questo, tutte le altre conoscenza tecniche, sicuramente necessarie, possono essere imparate e implementate dall’esperienza.

L’Interior Design implica da sempre conoscenze teoriche e pratiche multidisciplinari che i professionisti di oggi, rispetto a quelli della generazione precedente, devono poter convogliare verso una sempre maggiore specializzazione e settorialità, perché gli ambiti di applicazione diventano di giorno in giorno nuovi, più vasti e raffinati. Questo rende sempre meno diffusa la figura dell’Interior Designer a tuttotondo e più efficace ed incisiva quella dell’esperto specializzato in campi delimitati e specifici. Parallelamente, in un mondo in cui la comunicazione assume un’importanza sempre più pregnante ed un livello qualitativo in costante crescita, le nuove tecniche di presentazione e di rappresentazione grafica del progetto assumono un ruolo essenziale e a volte decisivo nel momento di confronto tra professionista e cliente.

Il corso proposto da Educaform ha l’obiettivo di conferire al corsista le più ampie competenze che attualmente vengono richieste in tutti gli studi professionali che operano nell’ambito della progettazione e del design, stimolandone la capacità espressiva per materiali e cromie. Il corso e le esercitazioni potranno essere seguiti completamente per via teledidattica in aula virtuale con docenti a disposizione per ogni iscritto lungo tutto il percorso formativo.

Nessun commento:

Posta un commento