lunedì 3 aprile 2017

Alla BIT con Bikenbike, la prima piattaforma social per chi ama la bici

Nuovo appuntamento per Bikenbike, prima piattaforma per chi ama la bici. La community dedicata a chi ama pedalare insieme, dopo fiere ed eventi tematici in Italia e all'estero, è ora alla BIT a Milano. Uno spazio con l'Associazione startup Turismo, di cui Bikenbike fa parte (PAD. 4 stand dal D113 a F113). 



Bikenbike connette chi ama andare in bici: partendo dal virtuale permette la condivisione di tour e l'incontro per pedalate insieme alla scoperta di città e territori, secondo modalità specifiche e su misura per le singole esigenze.




Il progetto nasce alla fine del 2015 da un’idea di Matilde Atorino, appassionata di cicloturismo, diventando una start-up innovativa a novembre 2016. Oggi, dopo una prima fase di promozione, si presenta al pubblico, in italiano e in inglese, con il sito www.bikenbike.com. Per proporre una piattaforma tecnologicamente innovativa nel mondo del cicloturismo, Bikenbike si avvale di un team di sette persone con competenze differenziate, dal social media marketing, alla tecnologia passando per gli aspetti finanziari.

Bikenbike facilita l’incontro tra domanda e offerta di esperienze in bicicletta. Sul sito chi cerca un tour in bici può registrarsi gratuitamente diventando un Bike Tourist. Chi invece desidera proporre alla community un’idea di viaggio o escursione cercando compagni di avventura, può diventare un Bike Ambassador semplicemente pubblicando il suo tour, decidendo se rendere la partecipazione gratuita o richiedere una quota simbolica. A proporre viaggi ed escursioni sulla piattaforma sono anche operatori del settore ovvero tour operator, associazioni, guide cicloturistiche che si accreditano come Bike Ambassador Pro.

Ma non finisce qui. Bikenbike si propone infatti come social marketplace tematico: ogni utente (Bike Tourist, Bike Ambassador e Bike Ambassador Pro) ha un proprio profilo social che permette un’interazione dinamica anche dopo la fine del tour attraverso la condivisione di foto, video e commenti creando così un forte senso di community. La piattaforma è mobile responsive e in futuro si prevede lo sviluppo di una app mobile specifica.

Nessun commento:

Posta un commento