venerdì 24 marzo 2017

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE

Nel Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive si intrecciano conoscenze relative alla biologia, alla fisica, all’anatomia, fisiologia, medicina dello sport, pedagogia, psicologia, didattica e metodologia dell’attività motoria e sportiva che, anche attraverso momenti di pratica di discipline motorie e sportive, consentono l’acquisizione di competenze finalizzate a differenti sbocchi professionali nel mondo del movimento.



Per acquisire quelle competenze necessarie a valutare il movimento, a programmare ed organizzare attività motorie e sportive, a dialogare con altre figure professionali che operano per la salute della cittadinanza, strutturando ed accompagnando in percorsi di attività motoria tutti coloro i quali, da sempre sedentari, desiderano cambiare stile di vita. Conducendo attività finalizzate al benessere della persona, dai bambini all’età anziana, lungo tutto il ciclo di vita. Gestendo centri o società sportive, oppure dedicandosi alla preparazione di atleti di ogni livello nelle differenti discipline sportive.

Le attività formative (insegnamenti, laboratori, prova finale) sono misurate in crediti che documentano l'impegno dello studente nello svolgimento dell'attività stessa. Ogni credito corrisponde a 25 ore di impegno complessivo.

Il sistema dei crediti è stato introdotto nel sistema universitario italiano sia per facilitare la mobilità degli studenti tra i diversi atenei, anche stranieri, sia per permettere di riconoscere attività formative, ad esempio gli stages, che non rientrano nell'usuale schema (lezioni) + (esame finale).

L'introduzione dei crediti non ha però comportato la sparizione dei voti che, quindi, continuano ad essere assegnati come misura, non solo del lavoro svolto, ma anche della qualità dell'apprendimento raggiunto. I voti degli esami sono espressi in trentesimi, mentre il voto finale di laurea è espresso in centodecimi, con eventuale lode.

Quale può essere il tuo futuro professionale?


Potresti diventare la figura di riferimento in centri sportivi privati o pubblici in qualità di come consulente, gestire associazioni sportive o ricreative finalizzate al benessere psicofisico delle persone, condurre attività motorie e sportive, strutturare programmi di attività motorie per tutte quegli individui che hanno
bisogni speciali e necessitano di attività individualizzate, organizzare eventi sportivi.

Il Laureato in Scienze delle Attività Motorie e Sportive può diventare figura di riferimento in centri sportivi privati o pubblici in qualità di come consulente, gestire associazioni sportive o ricreative finalizzate al benessere psicofisico delle persone, condurre attività motorie e sportive.

Strutturare programmi di attività motorie per tutte quegli individui che hanno bisogni speciali e necessitano di attività individualizzate, organizzare eventi sportivi.


Richiedi informazioni gratuite a Educaform sul corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, e dai una svolta alla tua vita

Nessun commento:

Posta un commento