lunedì 3 ottobre 2016

MASTER IN MEDIA ENTERTAINMENT

Realizzato in stretta collaborazione con aziende leader e istituzioni del settore (tra cui Agcom, Anica, Confindustria Radio Televisioni), che vede il contributo di CM Scoutech, Facebook, Rai Cinema e Social Media Team. Un master unico nel suo genere, dove sono gli stessi imprenditori del pool di aziende e istituzioni partner a creare i moduli didattici rivolti agli studenti con l’obiettivo di formare profili altamente specializzati, in linea con le richieste di un settore che secondo Price Waterhouse Coopers raggiungerà in Italia i 34,8 miliardi di euro nel 2019 (fonte: rapporto Entertainment & Media Outlook in Italy 2015-2019).



Il Master in Media Entertainment, per la natura delle materie di studio e per il mercato al quale è destinato, ha un approccio tecnico-pratico ed interdisciplinare che mira a sviluppare le specifiche professionalità a partire dalla simulazione del lavoro in team, indispensabile nell’ambito di lavoro del settore dei media, della comunicazione e dell’intrattenimento.

Le metodologie adottate nel Master in Media Entertainment, in linea con la natura del lavoro nel settore, sono rivolte a sviluppare la capacità di lavorare in team, con particolare attenzione ai casi di studio, simulazioni, esercitazioni pratiche e al coinvolgimento di professionisti del settore come docenti.

Oltre alle lezioni frontali, i partecipanti sono impegnati in laboratori pratici sotto la guida di operatori del settore della comunicazione, dei nuovi media e professionisti specializzati in Redazione, Produzione, Fotografia.

Il mondo del lavoro dei media, delle nuove tecnologie, delle produzioni di format e programmi televisivi richiedono oggi una figura manageriale che alle classiche competenze di gestione unisca anche una conoscenza del funzionamento operativo dei nuovi mezzi di comunicazione ed abbia uno spiccato livello di creatività per potersi interfacciare con tutte le professionalità e gli stakeholder del settore. D’altra parte, ai creativi – copywriter, redattori, scriptwriter, etc – non si richiede più soltanto la creatività, ma, affinché queste figure possano inserirsi nel mondo del lavoro, è necessario che abbiano anche conoscenza tecnica dell’uso dei mezzi di comunicazione e delle piattaforme social, capacità gestionali e di planning.

Iscrivendosi al Master in Media Entertainment si potrà lavorare lavoro in un ambiente fortemente innovativo e dinamico. Cosa aspettate a iscrivervi?

Nessun commento:

Posta un commento