martedì 24 settembre 2013

LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI ALLA FINALE START CUP VENETO 2013

Quattordici le idee imprenditoriali finaliste che saranno presentate durante la serata e solo 5 i progetti che saranno premiati dal comitato tecnico scientifico composta da personalità di rilievo provenienti dal mondo dell’impresa, della finanza e della ricerca. Al primo classificato andrà un assegno del valore di 10.000 euro, 5.000 euro al secondo, 3.000 euro al terzo classificato, 2.000 euro al quarto e 1.000 euro al quinto classificato. I 5 gruppi premiati a Start Cup Veneto accederanno, inoltre, al “Premio Nazionale per l’Innovazione” che si terrà quest’anno a Genova il 31 ottobre assieme ai vincitori di ogni Start Cup regionale. Durante la serata ci sarà l’anteprima del video di presentazione del portale Ibridge, un nuovo luogo d’incontro virtuale tra università e aziende.

Appuntamento giovedì 26 settembre alle 19.30 nell’aula magna Gino Tessari di Cà Vignal con la finale del premio regionale “Start Cup Veneto”, la competizione tra idee d'impresa innovative realizzata dalle università di Verona, Padova e Venezia Ca' Foscari. 

I gruppi veronesi che si contenderanno la finale sono 3. “Usainstruments”, una nuova tastiera musicale che permette di imparare ed eseguire gli accordi più facilmente, richiedendo una sola posizione della mano e agevolando così l’apprendimento anche per le persone non vedenti. “Quicibo”, una piattaforma web per far conoscere ai consumatori il panorama circostante delle aziende agricole e della loro produzione e così fare acquisti direttamente online. “Plumake” che consente alle stampanti 3D di realizzare tanti prototipi a costi ridotti.

Start Cup Veneto. Il premio intende stimolare la ricerca e l'innovazione tecnologica per sostenere lo sviluppo economico del territorio regionale, dando concretezza alle idee dei partecipanti e mettendoli in condizione di affrontare adeguatamente la fase di start up di una nuova impresa. 

L’iniziativa, aperta non solo a studenti e ricercatori, ma a tutti i soggetti che hanno brillanti idee imprenditoriali a contenuto innovativo ha consentito ai partecipanti di entrare in stretto contatto con il mondo industriale e finanziario. Al concorso hanno potuto partecipare gruppi di almeno tre persone con un’idea imprenditoriale innovativa da proporre e che si sono impegnati, in caso di vittoria, a costruire un’impresa sul territorio regionale. Tutti i partecipanti hanno usufruito dell’assistenza e del percorso formativo necessari a trasformare la propria idea in un business plan e a stabilire un contatto privilegiato con il mondo industriale e finanziario. Il business plan è il documento che sintetizza le caratteristiche del progetto imprenditoriale e guida la startup nel muovere i primi passi sul mercato. Non solo sostegno economico, dunque, ma anche formazione e consulenza sui più importanti aspetti della gestione aziendale. Start Cup Veneto ha come obiettivo principale quello di mettere in competizione le imprese e i singoli al fine di stimolare ulteriormente la ricerca e l’innovazione in settori quali l’economia, l’ambiente, in ambito artistico, scientifico e tecnologico.

Tutte le informazioni su: www.startcupveneto.it

Nessun commento:

Posta un commento