martedì 21 marzo 2017

6 LAVORI CHE PAGANO BENE, CON UN MINIMO DI ESPERIENZA

Non tutto è perduto, per trovare il lavoro bisogna seguire la legge del mercato e orientarsi verso i settori in cui la richiesta di lavoro supererà l'offerta.  Da 1 a 6 mesi per entrare nel mondo del lavoro con un corso professionalizzante.



Lo racconta uno studio della Fondazione Italia Orienta, che ha stilato una classifica delle professioni più ricercate e di quelle in crisi.   Vediamo assieme alcuni lavori che permettono di guadagnare bene sin da subito (con o senza partita iva) senza anni di gavetta.


Vetrinista, Visual Mechandiser.   Si tratta di una figura professionale in grado di operare in modo autonomo e costruttivo con i responsabili delle vendite e del marketing, e realizzare fondali scenografici, abbinare i prodotti, allestire vetrine e corner, come organizzare i reparti secondo criteri commerciali. Si occupa di valorizzare al meglio il punto vendita. Spesso è richiesto il tesserino vetrinista e/o la frequenza a un corso professionale di preparazione al lavoro (da 3 a 6 mesi di preparazione + esperienza).

Progettista di Interni, Interior Designer. Si tratta di una attività che può essere svolta anche senza una laurea. Tuttavia sono molti gli architetti che si specializzano in questa disciplina. L'attività può essere svolta senza una particolare esperienza precedente. E' importante però una acquisire esperienza sul campo affiancandosi a un esperto oppure iniziare a frequentare un corso di formazione preparatorio che insegni le tecniche base dell'Interior Design (da 3 a 6 mesi di preparazione + esperienza). Oppure lavorando negli uffici stampa delle aziende di settore con un Corso di Giornalismo in Architettura e Design con specializzazione Arredamento (3 mesi, pratica inclusa).

Specialista in Marketing e comunicazione digitale. Si tratta della figura che in azienda elabora le strategie di comunicazione e affianca il direttore marketing (o spesso ne assume le veci) e cura le  relazioni esterne di enti o aziende, elaborando i contenuti per il web e gestisce i social network, divenuti strumenti essenziali per qualsiasi azienda. Cura inoltre le campagne pubblicitarie e fornisce la reportistica di quanto svolto per valutarne il ritorno sull'investimento. Utile la frequenza a un corso per apprendere le tecniche della durata di 2-3 mesi. 

Food Blogger.  Secondo l’ultima indagine annuale “Impresa turismo” di Unioncamere la stima dei consumi turistici nelle destinazioni italiane ammonta a circa 69 miliardi e 200 milioni di euro. Un settore dunque in continua crescita e che non vede momenti di crisi. Se non si ha esperienza è utile frequentare un corso di giornalismo enogastronomico o, in alternativa, giornalismo turistico e dell'enogastronomia (da 3 mesi di preparazione, richiesta esperienza minima).

Revisore contabile, svolge la sua attività attraverso l’applicazione di procedure campionarie, che gli consentono di verificare la veridicità e la correttezza delle poste di un bilancio d’esercizio o di un bilancio consolidato. Ideale per chi non conosce l'argomento un corso breve di Contabilità e Bilancio. Tempo di formazione: 1 mese in teledidattica.

Analista finanziario. È un esperto che fornisce consulenza finanziaria ai clienti, di solito lavora per un istituto di credito per il quale si occupa dell’analisi della situazione economica, patrimoniale e finanziaria del cliente. Per chi non ha nessuna preparazione è untile la frequenza di un corso  Corso base di Contabilità e Bilancio. Tempo di formazione: 1 mese in teledidattica.


Meglio dunque lasciare  nel cassetto per un po’ il sogno di diventare architetti, medici veterinari e odontotecnici. A parte la lunghezza del corso di studi (almeno 6 anni più altrettanto per la specializzazione e la pratica), solo nel settore degli odontoiatri c’è un rapporto odontoiatra - paziente (1:850) assolutamente non in linea con il rapporto ottimale (secondo l’OMS la proporzione per essere equa dovrebbe attestarsi intorno al 1:2000). 


Nessun commento:

Posta un commento